Le migliori sponde letto da 100 euro: tutti gli articoli, le marche e le opinioni

Barriera letto confortevole

Oltre ad essere resistenti le sponde da letto per bambini possono presentare un insieme di caratteristiche ed  accessori che, migliorano la praticità e funzionalità della sponda.

Questa infatti oltre ad essere strutturalmente resistente per il peso specifico del bambino, deve anche essere facile da mettere e da togliere o spostare.

La funzione più utile che possiamo trovare, è sicuramente quella che presenta alcuni snodi laterali, che permettono di rendere la sponda ribaltabile. Questa può essere ribaltata in alcuni casi di 180°. In questo modo, quando è il momento di rifare il lettino, oppure quando il piccolo deve uscire dal letto per andare al bagno, il tutto può essere fatto in comodità senza alcun impedimento. E senza soprattutto la scomodità di dover smontare e rimontare la sponda.

Sponda letto inclinabile e reclinabile

Esistono tutta una serie di elementi pensati per rendere la sponda più gradevole, e anche divertente per il bambino. Infatti le sponde possono avere delle fantasie gradevoli e colorate, grazie  a cui il piccolo può sentirsi a proprio agio. Gli accessori, sono quindi molto importanti e sono i seguenti:

Tasca interna: alcune sponde, soprattutto quelle più costose, presentano una tasca nella parte interna, in modo che il genitore possa riporvi il  ciuccio e giochini o pupazzetti preferiti, che aiutano a creare un’atmosfera rilassata per il piccolo;
Carillon musicale: alcune aziende produttrici propongono sponde da letto con un carillon musicale integrato. Premendo poi il pulsante specifico, dunque, la sponda inizierà a emettere delle tracce musicali, che fungeranno da mezzo per conciliare il sonno;
Luce integrata: le sponde da letto più sofisticate, che vanno dai 100 euro circa in su, sono dotate di solito di una piccola lucetta integrata. Essa ha la funzione di compagnia per il bambino, che non si sentirà sperduto nel buio, potendo vedere punti di riferimento. E poi è utile per i genitori che devono controllare il piccolo in una stanza buia, senza rischiare di svegliarli, non dovendo accendere una luce molto forte.

Un aspetto, come accennato, che va preso in considerazione è la presenza di eventuali fantasie e decorazioni: anche queste possono aiutare a rendere la barriera meno opprimente alla vista del bambino. In questo modo la barriera o sponda sarà percepita come una sorta di gioco e farà sentire il bambino tranquillo.

Il prezzo è legato molto alla presenza di tutti questi possibili accessori, o alla presenza di fantasie e disegni colorati. Di solito una barriera che costa massimo 50 euro circa, per bambini già avrà una qualità alta, se poi saliamo oltre i 100 euro più o meno il livello sarà elevatissimo.

Modi per posizionare sponda del letto

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, il fissaggio della sponda al lettino non è assolutamente un processo difficile, ma spesso intuitivo.

Per quanto concerne la maggior parte delle sponde da letto presenti sul mercato, c’è un’attenzione particolare a facilitare rimozione e posizionamento della barriera.

Il fissaggio più diffuso e richiesto è quello a incastro, il quale praticamente sfrutta il meccanismo naturale del contrappeso attraverso la presenza del materasso. Praticamente bisogna posizionare i piedini (solitamente in plastica) o la barra della sponda, tra il materasso e il telaio del letto. Così procedendo il peso del materasso stesso tiene ferma la barriera, senza richiedere sforzi  e competenze particolari. Questo fissaggio permette una rimozione semplice e per nulla stressante, inoltre se eccessivi non solo al momento dell’installazione ma anche quando si tratterà di smontarla.

Chi ha bisogno di un’ulteriore garanzia di sicurezza, invece, può puntare su un modello che presenta dei perni, ganci o cinghi. In tal modo il fissaggio può essere più sicura, come nel caso di sponde che sono molto pesanti o resistenti. Questo in quanto devono sostenere un peso maggiore e sono costituite da materiali pesanti, come acciaio e simili.

Fasce di prezzo e qualità

Il prezzo incide molto sulla qualità del prodotto, in quanto solitamente questo significa che i prodotti usati sono buoni. Ma non sempre questo è vero, infatti spesso andiamo a pagare più il nome che l’effettiva qualità dei materiali. Ci sono tutti dei fattori che incidono molto sul prezzo, e possono portarci a spendere sopra i 100 euro per una sponda letto:

se decidiamo di optare per sponde letto per anziani, oppure per invalidi, che presentano delle resistenze specifiche al peso e ad urti molto forti,

se decidiamo di optare per delle sponde o barriere letto per bambini che abbiano accessori, quali carillon musicali integrati, oppure tasche interne dove mettere lucine fare compagnia al piccolo e permettere al genitore di monitorarlo durante la notte,

se decidiamo di comprare una sponda di marchi importanti con fantasie carine, che rappresentano anche cartoni animati conosciuti,

se vogliamo dei requisiti specifici che aumentano la comodità della sponda, come reclinabilità, universalità. Quest’ultima che non abbiamo ancora avuto modo di citare, è molto determinate per la scelta di una sponda letto. Infatti le barriere per letto che la presentano, sono adattabili a ciascun tipo di materasso, ecco perché sono universali,

se la barriera presenta una tasca per accessori molto bella e  una finestra traspirante e elementi di gioco e musicali integrati.

Spendere tanto è sempre necessario?

Spendere tanto non è sempre necessario, e non è per forza indice di sicurezza e garanzia sulla qualità del prodotto. Dipende dalle nostre esigenze, quale sia la migliore sponda letto per noi o per il nostro bambino. Dobbiamo considerare aspetti quali il peso e l’età del piccolo, se le sue abitudini notturne sono regolari oppure no. Se si agita spesso anche nella notte, oppure tende a dormire sereno. Inoltre se il piccolo ha difficoltà ad addormentarsi oppure no, è un altro aspetto che determina la miglior scelta.

Sicuramente quando parliamo di sponde letto che superano i 100 euro circa per bambini, le funzioni saranno elevate, ma magari i materiali saranno gli stessi delle sponde meno costose. Se poi decidiamo di prendere una sponda letto per invalidi o anziani, spendere 100 euro circa o poco di più è nella norma. Una marca molto consigliata per questa categoria specifica si chiama Termigea. Si sconsiglia in ogni caso di affidarsi a marchi poco conosciuti e troppo economici, potrebbero non assicurare una certa sicurezza notturna e rompersi con facilità.

Studentessa universitaria di Filosofia, amante della scrittura, della lettura e di tutto ciò che attiene all’uomo nelle sue varie sfaccettature. Ha lavorato alla correzione di articoli a carattere culinario e scientifico, e all’editing di parte di un testo di natura filosofica.

Back to top
menu
spondebarriereletto.it