Sponda letto in legno: articoli migliori, costo, recensioni utenti

Lo sai che nonostante tutto il tuo impegno il tuo bambino vorrà dormire con te nel lettone vero? Si legge di figure mitologiche, mamma che affermano che i loro bambini hanno da sempre dormito in maniera autonoma nel proprio letto, pochi mesi in camera con mamma e papà e poi via nella loro camera. Li invidi vero? Invece tu sei qui ad informarti del come sia una sponda letto in legno, se può essere quello che cerchi. Vediamolo insieme.

Che cos’è una sponda letto

Inutile negarlo, nella sua crescita tuo figlio attraverserà diverse fasi tra queste la scelta del come dormire. sappi che la sponda letto sarà la tua salvezza sia se il piccolo dormirà con te nel letto, sia nel momento in cui passeranno nel lettino senza sbarre.

Supponendo che tu sia una delle poche fortunate che ha un piccolo che dorme nel suo lettino fin dalla nascita (e stai suscitando non poca invidia anche da parte di chi sta scrivendo), quando il bambino sarà grande per il lettino a sbarre, come essere sicuri che durante la notte non cada dal suo lettino? Con una delle sponde in legno che ti consiglieremo di seguito. Cosa dici? Vorresti capire come scegliere quella giusta per te? E che stiamo qui a fare?

Sponda letto: come scegliere

Siamo arrivati al dunque, come si sceglie questa sponda per il letto? Beh in un’altra sede ti direi che la prima scelta che dovresti fare sarebbe per quel che riguarda i materiali. Le sponde per lettini per bambini più diffuse sono in plastica o in metallo, alcune di marchi veramente autorevoli per quel che riguarda il mondo dell’infante. Tutti materiali anallergici ed estremamente sicuri, con paracolpi e rete per controllare il piccolo mentre dorme.

Ma considerando che siamo partiti dal presupposto che tu voglia conoscere le sponde lettino in legno, beh possiamo dirti che senza dubbio risultano essere quelle più calde ma forse meno confortevoli per il bambino che gradirebbe i paracolpi di cui ti abbiamo in precedenza parlato. Non mancano casi in cui queste sponde di legno debbano essere rivestite, per evitare che il piccolo girandosi ci sbatta e si faccia male.

In ogni caso, qualunque sia la tua scelta non dimenticare, prima dell’acquisto di verificare che la sponda per lettino abbia tutti i certificati di conformità e che quindi rispetti i criteri di tossicità a cui tutti i materiali debbono attenersi.

Ovviamente scegliere solo in base al materiale è praticamente impensabile, altri sono i criteri da utilizzare per una buona scelta.

Struttura e dimensioni

Le sponde letto che potrai trovare in commercio possono essere di diverse dimensioni, soprattutto di diversa lunghezza ed altezza. Questa ha un valore minimo che si assesta a 45 cm, ritenuto comunque uno buono standard per il bambino. Per quel che riguarda la lunghezza invece, troverai sponde che vanno dai 90 ai 150 cm, tutto dipende dall’utilizzo che devi farne e dall’utilità che ne devi trarre.

Per quel che riguarda la struttura invece, la sponda letto per bambini è in genere composta dalla barriera e da una base o da 2 piedini. La parte inferiore dispone poi di cinghie che ne permettono il fissaggio o alla struttura del letto oppure alla rete. Quanto pesai una sponda letto? In genere intono ai 2,5 kg, quindi non eccessivamente pesanti e sicuramente semplici da spostare.

Fissaggio

Diversi i sistemi di fissaggio, ma sicuramente tutti estromette semplici, in fondo già essere genitori è abbastanza difficile, perché complicarlo ulteriormente? La modalità di fissaggio più utilizzata è quella dell’incastro tra il materasso e la branda, anche se non risulta essere la modalità più sicura per il piccolo.

Alcune sponde però sono dotate di cinghie che permettono di legarla alla rete. Altri sistemi prevedono ganci il cui funzionamento è il medesimo delle cinghie.

Accessori e optional

Qual è il compito di una sponda per il letto, ci sembra superfluo dirlo, considerando che tutti i genitori, nel momento in cui ne cercano una a buon mercato sanno benissimo per cosa utilizzarla. Ma quello che forse non sanno è che ci sono dei modelli che offrono delle funzionalità accessorie e potrebbero rivelarsi delle vere e proprie scoperte.

Un esempio è la sponda letto ribaltabile, no, non lo sono tutte, se te lo stavi chiedendo e poterla aprire a 180 gradi vuol dire semplificare le operazioni di rifacimento del letto stesso. Inoltre alcune sponde hanno delle tasche interne per mettere giochi o ciucci, una piccola luce che faccia compagnia al piccolo durante la notte e un carillon per addormentarsi.

Quanto costa una sponda letto per bambini?

La domanda che tutti i genitori a questo punto si porranno è: ma quanto costa una sponda letto? Di seguito non sono pochi i modelli tra cui potrai scegliere e noterai che c’è una scelta adatta a qualunque tasca, quindi nessuna paura, non ti aspetta una spesa esagerata, sappiamo quanto non pesare sul bilancio familiare sia estremamente importante.

Ciao, sono Costanza Esposito Langella, nata a Torre del Greco nei fantastici anni ’90. Di origine campane adesso vivo a Viterbo, città che spesso mi sta stretta. Sono una mamma e una copywriter e faccio entrambe le cose con estrema passione.

Back to top
menu
spondebarriereletto.it